HOME

ULTIME NEWS DA FNOPI.IT

Comunicazione di Chiusura Uffici 15 Marzo

Comunicazione a tutti gli iscritti che il giorno 15 Marzo , in occasione dell ‘assemblea annuale ,e dell’ evento formativo , l’ufficio resterà chiuso

Gentile Professionista, con il seguente questionario chiedo la sua collaborazione per un’indagine esplorativa sulle conoscenze, attitudini e percezioni attitudini dei Professionisti Infermieri riguardo l’interruzione volontaria di gravidanza e obiezione di coscienza. Il questionario proposto (Petteri N. et al. 2015) si compone di alcune domande finalizzate ad acquisire informazioni sulle considerazioni degli Infermieri in materia, oltre a rilevare eventuali differenze in relazione ai fattori sociali, culturali e religiosi. La Sua opinione sarà importante per contribuire alla realizzazione della tesi di laurea e all’implementazione di interventi organizzativi/formativi a pianificare strategie di miglioramento. Il questionario è anonimo e sarà importante compilarlo in ogni sua parte. Le ricordiamo, che non ci sono domande “giuste” o “sbagliate” e in nessun caso sarà possibile risalire all’identità di chi aderisce all’indagine. Per aderire all’indagine è sufficiente cliccare sul seguente link:   https://docs.google.com/forms/d/1tUM7sHZqT2u60mEzSbsXCXO2ITnjZ3aeXytu209WkWw/edit?usp=sharing

Cordiali saluti,
Rita Petrelli

“In occasione dell’assemblea annuale degli iscritti,dove la Dott.ssa Floris presenterà il bilancio dell’OPI, sarà possibile seguire l’evento formativo “Gli infermieri e il sistema ECM”.iscrizione obbligatoria sul link dedicato.

Corso 15 Marzo 2019

GLI INFERMIERI E IL SISTEMA ECM

7crediti ECM

QUANTO UTILIZZI IL TUO SMARTPHONE ?

“Gentile Infermiere/a,
ti informiamo che l’Ordine delle Professioni Infermieristiche Nuoro, in collaborazione con uno studente del Corso di Laurea Infermieristica, Università degli Studi “A.Moro” partecipa ad uno studio su scala nazionale, che si pone quale obiettivo di valutare l’utilizzo degli smartphone, la relativa dipendenza durante l’attività lavorativa e le possibili ricadute in ambito assistenziale tra gli Infermieri italiani.  

Per questo progetto, anche la tua partecipazione è importante.

Il questionario è del tutto anonimo e richiede soltanto pochi minuti per essere compilato. Infatti, direttamente on line, sarà possibile rispondere alle domande semplicemente selezionando l’alternativa ritenuta più pertinente.  

Cliccando su questo link https://docs.google.com/forms/d/1PSd_0mFSjwPt-k3EA1lsin4cLqZINWq_VN5h4hE4w1U/edit?usp=sharing si può accedere alla diretta compilazione del questionario. 

Grazie della tua collaborazione!”

#INFERMIERE© RIPRODUZIONE VIETATA

Aiutateci a non confondere gli infermieri con altri, per non creare disinformazione e preoccupazione tra i cittadini bisognosi di assistenza, riducendo la fiducia nei servizi erogati. Prima di scrivere Infermiere, verificare sull’Albo se lo è davvero…

"Segnaliamo due corsi d'interesse organizzati dal SIMANNU che si terranno nel mese di Febbraio"

VI edizione Master di Primo livello in "Area Critica ed Emergenza Sanitaria per Infermieri"

“L’Università degli Studi di Sassari, in collaborazione con UniNuoro, ATS Sardegna, AOU Sassari ed AREUS, organizza la IV edizione del Master I Livello Area Critica ed Emergenza Sanitaria per Infermieri”. La scadenza per la presentazione della domanda è fissata per il 3 Dicembre 2018.”

Giunto alla IV° edizione, il Master, intende offrire una formazione specialistica incentrata sull’analisi teorico-pratica
delle problematiche relative alla “gestione e assistenza del paziente con patologia critica configurante quadri clinici di
emergenza” e si propone di sviluppare competenze infermieristiche avanzate e specifiche dell’area critica e delle
emergenze sanitarie al fine di garantire un’assistenza di elevata qualità.
Il percorso formativo del Master universitario “Area critica ed emergenza sanitaria per infermieri” è articolato in
attività didattiche frontali, attività di studio individuale, laboratorio, attività di predisposizione della tesi di master e di
stage. Le attività didattiche frontali obbligatorie sono articolate in lezioni ed esercitazioni pratiche relative ai vari
insegnamenti, discussione di casi clinici, seminari, impartiti da docenti universitari, professionisti ed esperti del
settore dell’Infermieristica, della Medicina d’Emergenza-Urgenza, della Medicina Interna, della Cardiologia, della
Pneumologia, della Chirurgia, della Gastroenterologia, della Anestesia e della Rianimazione, Centro trapianti
d’organo e della Pediatria d’urgenza ed emergenza, per 1500 ore di impegno complessivo, pari a 60 CFU.

SCARICA LOCANDINA

COMUNICATO

In occasione del convegno del 30 NOVEMBRE la sede dell’OPI di Nuoro rimarrà chiusa.

No Eventi